Home Page
Italy Europe Germany France USA ??  

  CULTURA DELL'OLIO
  L'Ulivo
Come produrre un buon Olio
La Conservazione dell'Olio
Classificazione degli Oli d'Oliva
Dizionario Oleario
L'Assaggio - Tecnica e Sensi
L'Olio d'Oliva e la Salute
In Cucina e a Tavola

Olio di Sardegna In Cucina e a Tavola
L'olio extravergine d'oliva è, tra tutti gli oli vegetali, quello a più alto grado di digeribilità oltreché il più stabile in cottura.

Non esiste pranzo o cena, tavolo di ristorante o dispensa casalinga senza una bottiglia di olio.

A CRUDO
SOFFRITTI E ARROSTI
FRITTURA

A CRUDO
Le sue caratteristiche rimangono inalterate specialmente se usato a crudo.
Viene generosamente versato su insalate, verdure al vapore, zuppe, pasta, pane e una vastissima gamma di altri piatti ancora.

La recente tendenza è quella di portare a tavola direttamente la bottiglia con l'etichetta in modo che si possano leggere tutte le informazioni e scegliere l'olio che meglio si abbina a ciò che si sta mangiando.
Così come già accade con il vino, oli differenti si possono accostare al cibo che viene servito nel rispetto dei sapori.

Certo che il gusto personale è sempre un fattore molto importante, ma la regola base è che l'olio non deve cancellare o coprire i sapori bensì li deve completare ed esaltare: a tale scopo consigliamo particolarmente il nostro Olio DOP Sardegna e l'Olio Fruttato Cuore d'Olivo.
SOFFRITTI E ARROSTI
Olio San Giuliano, un mare di gusto L'olio d'oliva è ideale per soffritti. Battuti di cipolla ed erbe odorose, pezzetti di lardo e pancetta, aglio con prezzemolo e carote vengono fatti rosolare nell'olio come base per la preparazione di moltissimi piatti.
E' eccellente sugli arrosti di carne o di pesce magari accompagnati da verdure.

FRITTURA
Maggiore attenzione merita l 'argomento frittura. I cibi fritti, così gustosi e ricchi di sapore, se mangiati con moderazione e rispettando poche e semplici regole non sono dannosi per la salute:
  • Il cibo non deve essere immerso nell'olio fino a che questo non è sufficientemente caldo (130-150°C per cibi crudi che devono cuocere internamente, 150-160°C per cibi precotti, 160-180°C per verdure tagliate a piccoli pezzi che necessitano di una frittura istantanea). Non sempre si dispone di un termometro da cucina pertanto il metodo migliore per testare la temperatura è immergere un pezzetto del cibo che si vuole friggere e vedere se questo inizia a crepitare e stridere. In ogni caso la temperatura non deve superare i 170-180°C.
  • Friggere sempre in abbondante olio facendo in modo che il cibo sia completamente sommerso e galleggi.
  • Utilizzare l'olio solo una volta ed evitare il riutilizzo.
  • Tenere l'olio pulito eliminando piccoli pezzi di cibo che possono staccarsi e bruciare contaminando il sapore dei cibi che vengono immersi successivamente.
  • Il cibo che si vuole friggere deve essere a temperatura ambiente altrimenti impiegherà più tempo a friggere e assorbirà più olio.
  • Non mettere contemporaneamente nella padella troppi pezzi del cibo che si vuole friggere poiché abbasserebbero la temperatura dell'olio, aumenterebbero il tempo di frittura ed il cibo assorbirebbe più olio. Inoltre potrebbero attaccarsi l'uno all'altro.
  • Asciugare dall'acqua gli alimenti con carta assorbente prima di immergerli nell'olio.
  • Il sale va aggiunto alla fine una volta scolati gli alimenti.
Il criterio che permette di valutare l'olio d'oliva come particolarmente adatto alla cucina e alla frittura è sicuramente il suo punto di fumo, ossia la temperatura critica raggiunta la quale l'olio inizia a bruciare producendo fumo e liberando sostanze dannose e tossiche. L'olio extravergine d'oliva ha un'ottima resistenza alle alte temperature perché raggiunge il punto di fumo a 210°C. Se si considera che le temperature di frittura casalinghe si aggirano di solito attorno ai 160-170°C possiamo asserire che l'olio d'oliva è particolarmente indicato.

Tutti gli oli hanno un punto di fumo (olio di arachide 220°C, olio di girasole 170°C, olio di mais 160°C, olio di soia 180°C, olio di palma 240°C , margarina 150°C, burro 110°C, strutto 180°C) ma ciò che fa dell'olio d'oliva un ingrediente particolarmente indicato per i vari tipi di cotture oltre all'alto punto di fumo è anche la presenza di polifenoli e vitamina E che proteggono contro i fenomeni di degradazione.
   
I NOSTRI OLI I Nostri Oli
La gamma degli oli
risponde alle diverse
esigenze di gusto dei
consumatori, anche di
quelli più sensibili al
palato e alla
biodiversità
SCOPRI GLI OLI SAN GIULIANO
SPECIALITÀ GASTRONOMICHE
L'amore per la qualità e
la buona tavola sono
alla base delle
Specialità San Giuliano:
una proposta di gustose
prelibatezze
mediterranee
Specialità Gastronomiche
SCOPRI LE SPECIALITÀ SAN GIULIANO
LINEA COSMETICA
Linea cosmetica Cuor d'Olivo Dalle olive San Giuliano
una prestigiosa linea
cosmetica dalle
proprietà anti-age per
viso e corpo

Linea cosmetica Cuor d'Olivo
SCOPRI LA LINEA COSMETICA CUOR D'OLIVO
RESIDENZE E RISTORANTE
DI CAMPAGNA
Residenze e Ristorante di Campagna
Residenze nel verde, a due passi dal mare per una vacanza in relax. E un ristorante pizzeria che vi proporrà i piatti della tradizione sarda realizzati con ingredienti genuini, oltre a gustosissime pizze.
SCOPRI LE RESIDENZE E IL RISTORANTE

LA NOSTRA AZIENDA
L'Azienda
San Giuliano è una storica azienda agricola, molitoria e di confezionamento di Alghero, in Sardegna, a ridotto impatto ambientale.
UN'AZIENDA DEDITA ALLA QUALITÀ

LE NOSTRE RICETTE
Ricette
Abbiamo commissionato ai più grandi chef sardi lo studio di piatti di cucina mediterranea, con caratteristiche comuni: facili da preparare, leggeri, economici e con ingredienti semplici.
TANTE GUSTOSE RICETTE

NEWS - EVENTI
ANUGA - The world's largest and most important trade fair for food and beverages
07 Ottobre 2017 - 11 Ottobre 2017
Colonia, Germania

ANUGA - The world's largest and most important trade fair for food and beverages
Hall 7 Stand G043

TUTTE LE NEWS E GLI EVENTI